La vita da escort

Il mondo delle Escort: sesso, perversioni e scelte di vita

La Escort e un mestiere molto particolare, sebbene sia il piu antico del mondo. La sua particolarita sta nel fatto che la professione avviene utilizzando il sesso come fonte di sviluppo della stessa, andando a toccare la sfera emozionale. Nessun altro lavoro coinvolge cosi tanto a livello emotivo e nessuno porta ad un contatto cosi intimo fra professionista e cliente. Questo porta a porsi delle domande sull'universo escort.

Ogni uomo che usufruisca di questo servizio o meno si e posto delle domande. Qui, proveremo a dare delle risposte, senza le presunzione di avere ragione; ma soltanto con l'idea, in mente, di provare a capire un mondo che si muove con regole alternative.

Chi non ha mai pensato: ma fare la escort e un mestiere?

Ebbene si, fare la Escort e un mestiere. Non cedete all'istinto di considerarlo un ripiego o un modo per tirare a campare. Soprattutto dal livello di Escort in su, questo e un mestiere. Una Escort non e solo una donna che vende sesso: in molti casi deve essere psicologa, amica e anche confidente. Molti uomini si rivolgono a lei perche nella loro vita manca qualcosa che, non necessariamente, e soltanto il sesso.

Farei mai la escort?

Mi e successo di pormi questa domanda. Una volta, ho ascoltato involontariamente una discussione fra due amici al bar, davanti a cappuccino e brioches. Al termine, uno dei due ha sentenziato: "Se nasco un'altra volta voglio fare la picia e darla a tutti!". Lui si che aveva le idee chiare. Io, invece, sono un po' confusa.. Fatto sta che considero la picia, la puttana, la escort, chiamatela come volete, un mestiere difficile. Non puoi impararlo sui libri anche se manuali sul come fare un pompino perfetto, in un'epoca come la nostra, si trovano in circolazione. Tutto il background emotivo lo devi costruire sulle tue spalle e adattarlo alla tua personalita.

Devi essere abile nel marketing, per proporre con successo la tua immagine. Devi tenere molto alla forma fisica, se vuoi essere davvero attraente. Corri una certa dose di rischio sia nella safety che nella security.

Ma quanto guadagna una escort?

Eh si, il vile denaro.. Voltaire affermava che quando si tratta di denaro siamo tutti della stessa religione. Alzi la mano chi non ci ha mai pensato.

Dai 50 euro in su, a prestazione, mi verrebbe da dire. Poi dipende da eventuali servizi extra, dalla bellezza della donna e dalle emozioni che sa vendere. Un vero limite non c'e, soprattutto se saliamo all'altezza delle escort di lusso, dove prestazioni, coinvolgimento emozionale, disponibilita a passare tempo assieme sono maggiori. Qui, il prezzo varia molto. Verso l'alto, per capirci..

Ma vendersi per denaro non e umiliante?

Piu o meno inconsapevolmente, tutte le volte che svolgiamo la nostra professione affittiamo (permettetemi di dire cosi) una parte del nostro corpo. Perche non puo essere cosi anche per il sesso? Perche e un tabu. Chiaro, lo sappiamo. Pero pensateci bene: essere belle, desiderabili e far pagare chi vuole rendere realta quel desiderio e piu umiliante che essere racchie e stare alla finestra a guardare? Diciamo subito che ci sono anche escort non strafighe, per non urtare la sensibilita delle donne diversamente belle...(comunque anche le donne belle sono invidiose).

Fare sesso con uomo che paga non e diverso che avergli venduto un articolo, o un'automobile, ad essere diverso e soltanto il contesto. La vera umiliazione e lo sfruttamento, l'essere obbligate a svolgere una professione che non ti piace, ad accettare una paga da miserabili per poter mangiare. Quella e la vera umiliazione. Fare la escort consensualmente, perfettamente consce del proprio ruolo non lo e affatto.

Ma alla escort chi glielo ha fatto fare?

Nessuno, fare la escort e una scelta di vita, come fare il muratore, il camionista, l'ingegnere o qualunque altra professione. Donne belle, intelligenti, molto libere nel modo di pensare, ad un certo punto della loro vita hanno intravisto nella escort la loro dimensione. Libere professioniste, possiamo definirle cosi, che si dedicano all'ars amandi. Faticano come gli altri: devono mantenere i corpi allenati e sempre in forma, avere un livello culturale medio-alto, quando non addirittura altissimo. Hanno clienti che e piacevole incontrare, altri meno. Come tutti noi, sul lavoro, sopportano persone che manderebbero volentieri a quel paese, insieme ad altre la cui compagnia e piacevole. Hanno giornate storte e momenti di soddisfazione. Non glielo ha fatto fare nessuno, e stata una scelta di vita che, inesorabilmente, porta con se soddisfazioni e delusioni, come tutte le altre.